Download Caratteri filosofici. Da Platone a Foucault by Peter Sloterdijk PDF

By Peter Sloterdijk

Show description

Read Online or Download Caratteri filosofici. Da Platone a Foucault PDF

Best italian_1 books

La rivincita del paganesimo. Una teoria della modernità

Un viaggio alla scoperta delle radici della nostra identitàQuali sono le radici profonde della civiltà moderna? Alcuni anni orsono l. a. Chiesa cattolica domandò all'Unione Europea di riconoscere nella costituzione le "radici cristiane" dell'Europa. los angeles richiesta fu respinta. Il rifiuto opposto dalla quasi unanimità dei paesi europei sta advert indicare non soltanto che viviamo ormai in una società secolarizzata e post-cristiana, ove i seguaci di Cristo sono soltanto un gruppo di cittadini tra gli altri, ma che non è nemmeno così pacifico che i valori e le istituzioni che costituiscono l'ossatura della Modernità siano innanzitutto un'eredità del messaggio evangelico.

TUTTO - Teatro

Schemi riassuntivi in line with conoscere l. a. storia del teatro. mirknig. comSintesi e approfondimenti su periodi storici e correnti teatrali, grandi autori e azioni sceniche.

Giovanna d’Arco. La vergine guerriera

Milano, Euroclub, 1999, octavo cartonato con sovraccopertina illustrata a colori, pp. 193.

Additional info for Caratteri filosofici. Da Platone a Foucault

Sample text

Egli rappresenta il pensatore più rilevante della modernità poiché proprio tale epoca ha voluto imparare a presentarsi nelle fogge di una finitez­ za civilizzata. Non per niente nel vocabolario di base del pensiero kantiano troviamo la parola confini. Dopo Kant, quel pensiero che conosce non il modo per cancellare la metafisica, bensì quello per sostituirla, si chiama pensie­ ro postmetafisico. Di fatto, il mondo moderno apre l’era della sostituibilità - o, in termini attuali, dell’equivalenza KANT 61 funzionale.

Ciò che in seguito i Romani avrebbero comunemente chiamato vita contemplativa spesso non era altro che la vita activa dell’indagine filosofica. La teo­ ria stessa si fonda sull’ascesi, sull’esercizio infaticabile, sull’impegno quotidiano su tutte le forze logiche e mora­ li. Certo l’ascesi intellettuale non è priva di un particolare piacere: quando, nella Metafisica, Aristotele dichiarava che tutti gli uomini tendono per natura alla conoscen­ za, generalizzava ciò che per lui era un’esperienza per­ sonale incessante, elevandola a tesi antropologica: nel suo movimento senza posa, l’intelletto attivo gode di se stesso.

Devi cambiare la tua vi­ ta: è questo il cantus firmus di tutto il pensiero nel segno della moderna idea di libertà. Cambiare se stessi signi­ fica però soprattutto rinunciare a spiegarsi attraverso le circostanze. Fichte ha mostrato che cosa significhi insegnare l’idealismo in età borghese. Nei suoi “detti e scritti” si dispiega con sublime eloquenza, potenza delle distinzioni e lealtà fanatica a una vertiginosa idea di fondo, la nuova teoria della dignità della soggettività che trasforma ogni cosa.

Download PDF sample

Rated 4.56 of 5 – based on 40 votes